Fintomaki di carpaccio e zucchine / #VRE

Ingredienti:
[4 persone]

300gr di Sushi Rice gliAironi
100gr di carpaccio di bovino
75gr di ricotta fresca
1 foglia verde di porro
1 zucchina,
50gr di rucola
8 rapanelli
50gr di semi di sesamo
1 pizzico di peperoncino in polvere
50ml di aceto di mele
1 cucchiaino di zucchero
sale, pepe e olio EVO

PREPARAZIONE: 

Lava il riso con acqua fredda per qualche minuto, scolalo e trasferiscilo in una pentola coprendolo di acqua per il doppio del suo volume.

Cuoci il riso con il coperchio per 10/15 minuti a fiamma bassa. Stendi il carpaccio e cospargilo con olio EVO, sale e pepe. A cottura ultimata del riso, mescolalo con una forchetta e aggiungi l’aceto di mele in cui hai sciolto lo zucchero e lascia raffreddare.

Lava la zucchina e tagliala in lunghe listarelle.Lava  i ravanelli e la rucola, frullali con un filo di olio EVO, un pizzico di sale, il peperoncino e due cucchiai di riso (per dare corpo alla salsa verde). Per realizzare il maki roll prendi una stuoietta di bambù, un foglio di pellicola.

Prendi un pugno di riso e spalmalo sulla pellicola in modo da formare un rettangolo ben compatto. Posiziona a  due dita dal bordo superiore il listello di zucchina, un cucchiaino di salsa verde, uno di ricotta, un paio di fili di porro e una fetta di carpaccio arrotolato.

Chiudi il roll aiutantoti con la stuoietta. Lascia riposare in frigo per qualche minuto e taglia il maki con un coltello affilato bagnato nell’acqua. Tosta il sesamo e impana la circonferenza dei maki.

Il riso è il mio passaporto: uno strumento per viaggiare in tutto il mondo e conoscere le sfumature e i profumi autentici delle culture gastronomiche che hanno fatto di questo alimento la base della propria cucina.

 Anna, fotografa e digital Art Director
lennesimoblogdicucina.com
nus-lennesimoblog_

QUESTA RICETTA FA PARTE DEL PROGETTO #VRE1 – VERCELLI RICE EXPERIENCE.

vreriga

Iscriviti alla nostra Newsletter per ricevere in anteprima notizie, ricette, inviti ad eventi, sconti e scaricare materiali esclusivi!

[mc4wp_form id=”22156″]

POTREBBERO ANCHE INTERESSARTI
Tags: